Archivi tag: Mario Bava

Dieci Horror per un Anno: 1960

Alla fine non ce l’ho fatta ad aspettare lunedì per dare inizio alla nuova rubrica che andrà a sostituire la gloriosa Dieci Horror per Decennio. In realtà, devo ammetterlo, non si tratta di una novità assoluta: l’idea nasce dalle celebrazioni per i miei quarant’anni, quando ho fatto una lista, in ordine di data di distribuzione, […]

The Love Witch

 Regia – Anna Biller (2016) Prima di tutto, un po’ di dati tecnici per mandarvi in confusione: The Love Witch è stato girato in 35mm e montato con una vecchia moviola, roba che non si faceva da una ventina d’anni. Cosa significa? Che la Biller (regista, sceneggiatrice, produttrice, montatrice, scenografa e costumista del film) si è […]

Proto Slasher: Reazione a Catena

Regia – Mario Bava (1971) I discorsi sulla paternità di un determinato genere sono spesso estremamente sterili. E sì, è una cosa che abbiamo già detto parlando del Giallo italiano. Che quella determinata categoria di film sia invenzione attribuibile quasi interamente a Mario Bava, penso sia una verità indiscussa e che nessuno abbia la faccia […]

Proto Slasher: I corpi presentano tracce di violenza carnale

Regia – Sergio Martino (1973) Non sono mai stata del partito secondo cui gli americani non si sono inventati niente e non hanno fatto altro che copiare il nostro Giallo. La trovo una posizione di un’idiozia raccapricciante. Anche perché di solito è portata avanti da chi ha “riscoperto” la serie B italiana solo perché gliel’ha […]

1970: Il Rosso Segno della Follia

Regia – Mario Bava “Una donna dovrebbe vivere solo fino alla notte di nozze. Amare una volta e poi morire” John Harrington è un uomo bello, molto ricco, in forma smagliante. Possiede un atelier di abiti da sposa che la sua famiglia gestisce da generazioni. Abita in una splendida villa in campagna e le modelle […]

The Babadook

Regia – Jennifer Kent (2014) Classico: “perfetto, eccellente, tale da poter servire come modello di un genere, di un gusto, di una maniera artistica, che forma quindi una tradizione o è legato a quella che generalmente viene considerata la tradizione migliore“. Tra i tanti significati che ha questa parola, spesso usata anche un po’ a […]

Storia dell’horror on demand

 Con questa bellissima immagine dal film perduto di Tod Browning, London After Midnight, annuncio ufficialmente la ripresa, a partire dalla prossima settimana, della vostra (ma anche mia) rubrica preferita. Vi avevo chiesto di decidere come procedere, e mi è parso di capire che vi piacerebbe andare ancora più indietro negli anni, partendo addirittura dagli anni […]

L’Assassino del Lago di Cristallo – Parte II

Mi sono persa Halloween. Avrei tanto voluto pubblicare questo post ieri. Ma è stata una giornata di quelle che non raccomanderei neanche al mio peggior nemico e quindi ho dovuto rimandare. Pochi giorni fa, da queste parti, si parlava di maratone horror. Io ne ho fatta una molto particolare e molto intensa: ho visto tutta […]

1964: Sei Donne per l’Assassino

Regia – Mario Bava “Forse è proprio la  bellezza femminile che gli fa perdere la testa e lo spinge a uccidere” Contiene qualche spoiler Affrontare l’annoso discorso su chi abbia inventato cosa è di solito questione noiosa e che fa perdere un sacco di tempo in sterili datazioni, elenchi inutili di film, liti furiose sul […]

Shock

Regia – Mario Bava (1977) Ultima incursione di Bava nell’ horror, e anche ultima regia, se si esclude il televisivo La Venere d’ Ille, girato in collaborazione col figlio Lamberto. Quando uscì in sala, Shock venne bollato come imitazione del giallo argentiano, perché anche allora i cvitici, poverini, erano scemi, e non capivano che non […]