Le Divine: Grace Park

Whatever you want to see or whatever you’re struggling with in life, you can see there, whether it be politics or terrorism or war, hope, faith, struggle, love. It’s all in there. Or if you just want plain action and neck-snapping plot twists, you’ve got that, too” Grace Park, su Battlestar Galactica.

Ormai queste gallerie settimanali stanno diventando sempre più un inno alla Bellezza. E se io penso al concetto di Bellezza, mi vengono in mente quattro creature angeliche la cui visione mi provoca immediati scompensi cardiaci. Le potete vedere tutte nei multiheader che scorrono in testa al blog. Per una strana combinazione, tutte e quattro sono attrici, e tutte e quattro hanno qualcosa a che vedere con la materia di cui trattiamo qui. Solo una di loro può essere definita una Scream Queen e ne ho già parlato, qualche mese fa . A partire da oggi, e per le prossime settimane, conosceremo le altre.  Sì, lo so, il progetto Divine era partito come un omaggio alle attrici che hanno contribuito al cinema dell’ orrore. Ma alla fine, come sempre, il blog è mio e faccio quello che mi pare. Si cambia, che è meglio. Per l’ occasione, voglio anche copiare da Hell l’ idea di accompagnare le foto a un sottofondo musicale.

Vi presento Grace Park.

Grace nasce nel 1974, a Los Angeles, ma si trasferisce quasi subito in Canada. Dopo essersi laureata in psicologia, inizia la sua carriera di attrice. Il primo ruolo di rilievo arriva nel 2001, con la serie televisiva Edgemont. Ma è il 2003 l’ anno decisivo, quello in cui ottiene il ruolo di Boomer in Battlestar Galactica, un’ epopea fantascientifica durata quattro stagioni, più i due film della miniserie iniziale e altri progetti collaterali legati all’ universo ricreato (trattasi di remake) da Ronald D. Moore. Boomer/Athena/Number 8 è un personaggio complesso e affascinante. Il mio preferito in tutta la galleria di ottimi caratteri di BSG. Un ruolo doppio e ambiguo, sempre in bilico tra uno schieramento e l’ altro, tra la fedeltà alla propria razza e i debiti contratti con quelli che all’ apparenza sono i suoi nemici. Personaggio in continua evoluzione, chiave di volta del rapporto conflittuale fra Cylon e umani, Boomer ti entra nel cuore e non ne esce più. Grace Park ne dà un’ interpretazione straordinaria, in tutte le sue incarnazioni.

Altro giro, altro remake,  nel 2010 Grace entra a  far parte del cast di Hawaii Five -0. Io, che mi esalto con poco, non ne perdo un episodio e mi diverto anche moltissimo. L’ agente Kono Kalakaua è cazzuta, fa surf, spara ai cattivi e li mena forte. Non una cosa imperdibile, per carità, ma un simpatico passatempo e un’ occasione per rivedere settimanalmente Grace.

 

 

32 commenti

  1. L’ho vista tempo fa in un episodio di Sg1, più giovane e paffuta 😀

    1. E’ vero, Sg1, mi ricordo! Più giovane e paffuta, ma già caruccissima 😀

  2. Io ricordo una scena di quando era ancora una comparsa in Dark Angel, con Jessica Alba… muahahahha 😀
    Ecco, lei è divina sul serio. Lei sì. ^^

    1. E quando ballava in Romeo deve Morire? Il film con Jet Li e Aaliyah?
      era giovanissima, una pupa praticamente 😀
      Ed è divinissima *___*

  3. Helldorado · · Rispondi

    Carina, non è proprio nei miei “parametri” però…

    1. Io la adoro. Fa parte del quartetto dei miei sogni 😀

      1. Helldorado · · Rispondi

        Ho notato… 😀 😀

  4. Come sai non mi fa impazzire, però… Boomer, BSG, che bei momenti.

    1. Boomer ❤ ❤
      Lo so, tu sei più per Tricia Helfer e Katee Sackhoff, ma arriveranno anche loro, ah se arriveranno.
      E ricorda il segnale, eh?

  5. Beh, da un appassionato di sf – e di Battlestar Galactica in particolare- non posos che non amare la Park, che tra parentesi, fa la sua porca figura anche in THE CLEANER.

    1. Ecco, com’è The Cleaner? Me lo consigli?

  6. Confesso che prima di Hawai 5-0 non la conoscevo, non avendo visto BSG, pero’ la ragazza mi piace.
    La trovo adatta a qualunque tipo di ruolo, cazzuto, romantico, drammatico … insomma poliedrica come dovrebbe essere una vera attrice.
    Fisicamente le fanciulle mi piacciono un po’ piu’ in carne (Gina Carano, Carla Gugino et similia) pero’ e’ innegabilemte une balla ragazza 🙂

    1. Infatti, Grace è brava in qualsiasi ruolo la metti. Boomer di BSG e Kono di Hawaii Five-0 sono diversissime, eppure lei sta benissimo in entrambe le interpretazioni 😉
      La Carano è un gran belvedere, ma come attrice ancora non so se sia capace o meno.
      Per quanto riguarda Carla Cugino, posso solo dire *__*

      1. Infatti io parlavo solo di un fatto estetico …. non mi piace la donna troppo magra e Grace, secondo me, quando era un po’ piu’ in carne, stava davvero una favola

  7. Sììììììììì !!!!!! L’aggettivo divina è più che giusto per lei !

    1. Una dea, da un altro pianeta ❤

  8. Una selezione di foto che in confronto il calendario Pirelli sembra realizzato da dilettanti 😉
    Grace Park è riuscita davvero a rendere in modo efficace tutte le sfaccettature della sua Boomer (nonchè delle altre due “repliche”) e a farcele sentire tanto che si soffre con lei e per lei in contemporanea, per le sue morti e i suoi “ritorni”…quando si è trovata davanti sè stessa nell’ultima battaglia alla base Cylone non sono riuscito a non parteggiare per il dramma di entrambe le Grace (e inoltre per Boomer qui non ci sarà resurrezione). Lei, Tricia e Katee sono una triade ben scelta -oltre a essere tre gran pezzi di astrofi(si)che 🙂 – e capace di dare fondo a tutte le potenzialità dei rispettivi personaggi (umane e negli altri due casi ambiguamente “divine”)…
    P.S. Io ho visto solo l’Hawaii Five-0 originale con Jack Lord, il remake (Grace a parte 😀 ) dici che merita di darci una guardata?

    1. Su Hawaii Five: non so. E’ un po’ una cavolata, però diverte, intrattiene, è fatto con classe e ha un’ ottima colonna sonora. Poi si ammirano splendidi panorami e Grace che fa surf e picchia i cattivi. A me basta, ma io non faccio molto testo, perché le cavolate mi piacciono e non sono una persona seria, come ben sai 😀

  9. Bellissima, vero, però sono rimasto deluso

    1. Rhona arriva per ultima. Ci teniamo il meglio per dopo

      1. No, mi dispiace, addio

        1. No, non te ne andare, non mi lasciareeeee!!!!

        2. devo finire la prima la sorpresina…capiscimi, è un lavoraccio

  10. mi piace l’oriente-tieni conto che fremevo per Gong Li,e invidiavo quel genio di Zhang Yimou che era pure suo marito-hanno un grande fascino secondo me,(dopo le donne dell’est)
    Non ho visto battale star galattica,ma una puntata di quella roba hawaiana si

    1. Sì, ma devi vederla in BSG che ci si innammora

  11. divina non so, però è una bella gnocca 🙂

    1. Gnocca e divina 😀

  12. In alcune foto mi piaciucchia, in altre è più “dura”, cosa che la rende più particolare ma meno appetibile a me.
    Certo che sono proprio un nerd occhialuto (ma senza occhiali) e sgobbato, ma che filmografie c’hanno queste, aò (alla Rutelli di Guzzanti)? A parte Battlestar e poco altro non so nulla, da ciò si deduce che sono un emerito ignorante telecinematografico.

    1. Non ti piacciono le donne dall’ aspetto un po’ “duro”? quelle che menano? No, perché lei mena,eh 😀

      1. In questo caso mi piace un po’, vi di mezzo. In altri casi dipende, una punkettona con taglio tattico mi può piacere, una che sembra meno Gianna Nannini meno…

        1. errore: una che sembra gianna Nannini meno… 😀

  13. Napoleone Wilson · · Rispondi

    Sempre prediletta la topa asiatica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: