Natura Morta

Ogni tanto mi fa piacere segnalare qualcosa di interessante e che proviene dal nostro paese. Qualche giorno fa mi è arrivata una mail, che mi chiedeva di dare un’ occhiata a questo corto, Natura Morta, di Luca Simon Biccheri. La mail mi ha fatto subito simpatia: come si fa a non volere bene a uno che definisce il suo corto “maschio col ciclo disturba pecore mentre Sinatra e la Ono danno consigli”? Ti viene voglia di vederlo, insomma.

Ed è stata una bella sorpresa. Breve, rapido, senza neanche una linea di dialogo, con la velocità di un cazzotto in bocca e i colori di un brutto trip,  e un tipo di arroganza che da queste parti è molto benvoluta, Natura Morta è davvero divertente. Io ve lo faccio vedere, e nel frattempo spero nel futuro. Non troppo, ma un pochino sì.

29 commenti

  1. Non male in effetti.

    1. Vero? Sono davvero contenta che me lo abbiano segnalato!

  2. Conosci la mia passione, sia per i corti che per gli zombie, e questo le implementa entrambe!
    Bello, soprattutto i colori. 😀

    1. Immaginavo avresti apprezzato, infatti 😉 poi è bello che sia di un regista italiano

  3. No, cavolo! A me è piaciuto un sacco. Soprattutto perché è un corto asciutto e pulito, senza orpelli inutili ma con un messaggio che colpisce dritto come… un colpo di fucile! Bello.

    1. Sì, non si perde in chiacchiere, va dritto al punto, niente menate autoriali, ma comunque raffinato. E smargiasso!

  4. succo d’amarena o di ribis?Si,ho questa curiosità circa il sangue che si usa?
    Lo zombi corre alla cazzo esatamente come me,lieto di vedere che la mia mancanza di equilibrio sia ben vista dai morti e poi:ma che figo l’occhialuto protagonista,esattamente un grande rappresentante del genere
    Davvero ben fatto,dai!

    http://lospettatoreindisciplinato.blogspot.com

    1. Di solito si usa un colorante al caramello 😀

      1. bella lì!
        Questa è sempre stata una mia curiosità,come quando gli sparano a uno e c’è l’esplosione di sangue.Insomma dietro alla poesia dell’immagine ci sta il lavoro prosaico di saggie mani “proletarie”!^_^

        ao,nun te scordà che domani aspettemo la recensione der filmme del 1961 pè la tua storia dei filmme dell’orrore,gajarda!

        ciao nì

        http://lospettatoreindisciplinato.blogspot.com

        1. No, domani c’è er firme del 1990! 😉
          arriva, arriva, è già lì pronto che aspetta

          1. ok,perchè sto tirando giù i titoli così mi faccio la videoteca horror della sora Lucia ,bbona e nutriente come la pasta ‘a la matriciana!(da quanto tempo manco da roma,da quando non faccio più manifestazioni direi.W l’amatriciana abbasso l’abbacchio!)

  5. Mi è piaciuto un sacco, col punto esclamativo dell’entusiasmo per una piacevole sorpresa! Coinvolge fino alla fine, non ti viene quel drammatico istante di noia che ti spingere a mettere in pausa per controllare la posta o fare altro. Ha un buon ritmo e una fotografia che ipnotizza, poi l’attenzione non cade mai perché resta la curiosità sul finale che non delude. È bello sapere che là fuori le idee esistono ancora, e che non sono tutte morte come a Hollyzombiewood.

    1. Cosa che capita spesso con certi corti. Neanche li mandi in pausa, li lasci scorrere e nel frattempo cazzeggi su tumblr 😀
      Molto lo fa anche la brevità, in questo caso. Non hai il tempo materiale di distrarti. Ed è raro in un corto. Adesso vogliamo questo regista alle prese con un lungometraggio, cazzo!

  6. Grazie per la condivisione. Bellino davvero 🙂

    1. Prego Marco! E’ bello condividere un po’ di cose fatte bene 😉

  7. fortissimo!
    E stupenda anche l’immagine keep calm and kill zombies, da fanatica quale sono della serie KEEP CALM and…

    1. Sì, quella mi è sembrata subito molto appropriata! e la serie KEEP CALM la amo moltissimo anche io!

  8. Davvero un prodottino godevole. E pensare che gli ultimi tempi mi hanno reso parecchio guardingo su tutto quello che è italiano ! (Voglio il fucile del tipo !)

    1. Lo voglio anche io!Gadget di sopravvivenza indispensabile!

  9. Bello sì, con un gradevole messaggio ed una buona fotografia!
    Il guardare interrogativamente una figura dalla camminata strana in lontananza mi ha ricordo l’inizio di La notte dei morti viventi!

    1. Sì, credo che l’ ispirazione per la scena fosse proprio quella 😉
      Sono davvero contenta che stia piacendo a tutti quanti

  10. Giuseppe · · Rispondi

    Mica male, corto e pure citazionista ma in senso buono…oltre a Romero ci vedo pure un po’ di Edgar Wright con i suoi morti dementi, il tipo sarebbe stato un collega ideale di Pegg 😉

  11. bellino bellino.
    volevo segnalare un bel manga horror molto originale (lo so è strano) e vincitore del tezuka d’hoc annus se non sbaglio, visto che di fumetti del genere non è che abbondino le librerie.
    si chiama i am a hero e sta conquistando il mio (q)uore.
    leggetelo se potete, è arrivato al numero 3 qui da noi nel sol levante non so. fine ot

  12. I morti viventi fanno sempre piacere.
    Il film è carino, quello che ci voleva era qualche euro in più per un pò di sano splatter quando il fucile sparava, giusto un poco, ma la cosa importante è l’idea i soldi (con un pò di fortuna) verranno.

  13. E’ ignorantissimo sto corto!!! Fico!!! Veramente ben fatto! Se ti fa piacere, durante l’apocalisse zombie potrei ucciderti così, che ne dici? Affare fatto?

    1. Io non sarò uno zombi che corre. ghghghghg

      1. Preferisci la morte per rastrello con ascia legata all’estremità??? Ok…però comunque mentre ti fotografo….anche se il fucile a canne mozze….=)

        1. In questo modo avrai sempre un bel ricordo di me

          1. sai che lo avrei comunque! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: