Le Divine – Undicesima Puntata: Ali Larter

Mi sono resa conto che sono eoni che non piazzo in questo blog un bel post divino e, dato che in questi giorni sta venendo fuori tutta la mia vera anima gioiosamente cazzara, permettetemi di presentarvi una fanciulla per cui ho perso la testa sin dal lontano anno del Signore 2000, quando uscì in sala il primo Final Destination. Il fatto che abbia lavorato spesso col mio Paul W. poi è del tutto accidentale. Certo.

Ali Larter nasce nel 1976 e, dopo una serie di apparizioni televisive in varie serie, esordisce al cinema nella commedia adolescenziale Varsity Blues, che (lo ammetto, tanto ormai non ho più neanche un briciolo di credibilità intellettuale) era una cosina divertente e senza pretese, in cui la nostra si fa ricordare per una scena in cui è  seminuda e ricoperta di panna. La sua prima apparizione in un horror avviene in quel gioiellino misconosciuto de Il Mistero della Casa sulla Collina, in compagnia di Famke Jansenn e Geofrey Rush. E’ poi la volta dei primi due capitoli della saga di Final Destination e, finalmente, del ruolo di Claire in Resident Evil, in cui subisce la metamorfosi che tutti noi auspicavamo in picchiatrice camionista e ammazza zombi.

Resident Evil - Extinction

Resident Evil: Afterlife

Heroes

Filmografia Horror

Il Mistero della Casa sulla Collina (William Malone – 1999)

Final Destination (James Wong – 2000)

Final Destination 2 (David R.  Ellis – 2003)

Resident Evil: Extinction (Russel Mulchay – 2007)

Resident Evil: Afterlife (Paul W. Anderson 2010)

Ali saluta e ringrazia

30 commenti

  1. su Heroes mi faceva sbavare copiosamente. gran bel pezzo di divina, faccia americanissima, ma sbaglio o s’è un po inquartata?
    comunque sbav

    1. Ha avuto da poco un pupetto, quindi l’ inquartamento credo sia naturale. Comunque lo sbav d’obbligo!

  2. Bellissima in ogni singolo fotogramma!
    Anche se la lego soprattutto a Heroes, in cui avevo una cotta per il suo violento doppelganger!
    Nei panni di Claire è uno dei ricordi belli che ho di RE… Se soltanto la sfruttassero di più, questi registi cazzoni che bazzicano l’ambiente :-/

    1. Infatti! che poi mena di brutto, per la miseria! Usatela, dico io!!!! 😀

  3. E’ diventata mamma da poco, per quello è un po’ più “morbida” 🙂

  4. Finché guardavo Heroes lei era una di quelle che mi piacevano di più! *O* “Il mistero della casa sulla collina” mi manca ancora, invece non ricordavo fosse presente in Final Destination, ma è anche vero che non lo vedo da eoni quel film…

    È una gran bella figliola, diciamocelo. *O*

    Ciao,
    Gianluca

    1. Diciamolo chiaro e tondo: è una gnocca. Punto 😀
      Peccato che, come dice Alessandro, la sfruttano poco e male…

  5. Conosciuta e apprezzata con Heroes,una delle mie bionde favorite:-)

    1. E rossa in RE, la butti via? 😀 😀

      1. Guarda caso mi piacciono molto anche le rosse:-)

  6. nah, non mi è mai piaciuta…

  7. Tutte cicciotte e gobbette vengono presentate qui!

    1. E’ che il mio gusto estetico oramai proverbiale 😀

  8. LordDunsany · · Rispondi

    Giusto un pochino almeno di gnocca ne capisco! 😀 Lucia, fai finta di non leggere il mio giudizio personale: m’è sempre parsa un pò un cesso.. 🙂 Ben altre sono le donzelle degne di questo nome 😉 🙂 Ammetto però d’arrivare fresco fresco dalla visione di Azumi2/Aya Ueto 🙂

    1. Ma qui non si tratta di capirne o non capirne, si tratta di semplici gusti estetici, Lord 😉

  9. be’, basta ora mettere solo le attrici meno belle di te eh! questa è una furberia che non ti passo, ahah! un bacio :*

    1. Eh, infatti è una mossa astutissima perché io, conscia della mia estrema beltade, non ammetto nessuna al di sopra di me medesima 😀
      Un bacio anche a te Roby!

  10. Beh, diciamocelo pure, non solo è stragnocca ma è anche una brava attrice.

    1. Sì, Nick, quello all’ interno di questo blog è scontato e obbligatorio per arrivare alle gallerie di divine. Altrimenti non ti guardo neanche 😀

  11. Giuseppe · · Rispondi

    A me Ali è piaciuta da quella che credevo fosse la prima volta che l’avevo vista, e dico credevo perchè mi hai fatto ricordare che sì, c’era il precedente del film di Malone…da lì poi è venuto Heroes e tutto il resto. E che le diano qualcuno o qualcosa da menare, per la miseria…e dai Paul! 😀

    1. Infatti, Paul, per la miseria, perché non l’ hai messa nell’ ultimo Resident Evil? Che t’ha fatto di male Ali??

      1. Giuseppe · · Rispondi

        Appunto…e visto che fai tornare la Rodriguez vogliamo mettere il livello di mazzate che si poteva raggiungere lasciando Ali lì dove stava?
        E comunque Paul, una parte a Lucia gliela dovevi trovare, mi sembra come minimo un obbligo morale nei suoi confronti 😉

        1. Ma io sarei felicissima di fare il quindicesimo Assistente al montaggio su un film di paul, quella che a fine giornata ramazza la moviola, ecco!

  12. Essì, sono qui a confermare ancora una volta che tu ed io dobbiamo andare a caccia come i Winchester. Di pollastrelle, però.

    1. Io posso essere Sam, vero?

      1. Puoi essere tutto quello che vuoi.

  13. eh,cara mia..1976.L’anno di nascita mia,porta fortuna alla beltà delle puelle.
    Tanto Rhona Mitra che questa ..ehm…aspetta che trovo un termine che non faccia offendere le donne,dunque..Questa…Meravigliosa creatura sono mie coscritte!Wow.
    Devo anche ringraziarti perchè ogni tanto guardando questi post mi ricordi che anche noi intellettuali seri e impegnati abbiamo una cosa che si chiama libido e qui va a mille.
    Insomma sei la mia pusher di deliri erotici con codesti post.Dai,cavolo ho una morale e integrità da difendere !^_^

    ps:devo riconoscere al tuo Paul che in fatto di donne e femmene ha buonissimo gusto,si limitasse a questo….

    1. Il mio Paul ha un gusto estetico formidabile, e che non si applica solo alle signorine che sceglie per i suoi film, tiè!
      Ma io lo faccio apposta per un esperimento scientifico sul comportamento dell’ intellettuale organico di fronte alla bellezza. E’ un serio studio che potrebbe portare a nuove, rivelatorie conclusioni sulle attitudini dell’ intellettuale nel suo habitat naturale 😀

      1. ah,ma se c’è un serio studio dietro mi presto come cavia !Per una buona causa simile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: