Top 5 2011: lammerda!

Doppia top 5 questa settimana, che è tempo di bilanci cinematografici di fine anno. Domani parliamo degli horror migliori del 2011, oggi è invece il turno delle schifezze che il genere periodicamente ci propina. Diciamolo subito: non è stato un buon anno per noi amanti della paura. I film davvero interessanti entrano appena appena in una top 5 striminzita, mentre per le oscenità distribuite ci vorrebbe un blog a parte. E lo sconforto, come potete vedere nella gif qui sopra, mi assale.

Se riflettiamo sulle uscite in sala, in Italia, legate all’ horror e affini, vien voglia di entrare nella bocca di un cannone e spararsi contro un muro. Ma non facciamoci prendere dal panico, perché nel 2012, oltre alla fine del mondo, ci attendono nuove meraviglie: il ritorno di Pascal Laugier e di Bustillo e Maury, Ti West con il suo Innkeepers, di cui già si dice in giro un gran bene, The Theatre Bizzare, The Lords of Salem che si spera ci consegni un Rob Zombie uscito dal tunnel dei remake e delle marchette. Per non parlare di Prometheus, che proprio horror non è ma credo sia il film su cui sto riversando tutte le mie aspettative. Persino il mio cocco Neil Marshall torna al genere che lo ha resto grande, ma suppongo che dovrò aspettare il 2013 per questo. Nel frattempo, ha diretto comunque un episodio della seconda stagione di Game of Thrones, il che me lo fa amare ancora di più.

Quindi, non disperiamo e armiamoci di santa pazienza per sopportare questa pessima classifica.

5. And Soon The Darkness

Remake in salsa xenofoba di un gioiellino degli anni ’70, il film di Efron è un pasticciaccio brutto girato coi piedi, scritto da un seminarista quattordicenne in piena tempesta ormonale e che affronta il dramma di smarrirsi in un paese straniero con la delicatezza di un panzer e l’ intelligenza di un pesce rosso. Non lo salva nemmeno la presenza di Amber Heard. Uno di quei film che ti chiedi per quale motivo li hanno girati e ci hanno speso dei soldi sopra.

4. The Thing 2011

Tra polemiche, incassi ridotti, cgi impazzita e ridondante che invade il campo e impedisce di vedere altro, anche il capolavoro di Carpenter è stato aggiornato ed omaggiato a dovere. Bravi tutti. Che possiate trovarvi La Cosa sotto al letto quando andate a dormire la sera.

3. Hostel: Part III

Ne abbiamo parlato appena ieri, e già entra di prepotenza sul podio della top 5. Fa sembrare il capostipite un ottimo film, e il secondo un capolavoro immortale. Non so se rendo il livello. E c’è persino poco sangue.

2. Piranha 3d

La bufala firmata Aja. Non ho la forza di commentare. E’ un qualcosa che trascende la bruttezza stessa e tocca livelli di ignoranza sesquipedale eretta a sistema.  E sta al secondo posto, solo perché si salva all’ ultimo istante con un bagno di sangue che se non fosse accompagnato da esempi di idiozia senza possibilità di assoluzione, sarebbe stato anche sopportabile. Soprattutto, si salva, perché al primo posto c’è qualcosa di peggio.

1. Shark Night 3d

E ovviamente Ellis con i suoi squaloni in un lago che stanno lì perché sì, si becca la medaglia d’oro, grazie a una poetica basata su culi e pochezza umana. Continua così, David, sarai sempre al centro dei nostri cuori. Anzi, quori.

Il premio speciale di delusione dell’ anno, invece lo ritira The Walking Dead, la soap opera sugli zombi, ma senza zombi, di cui trovate un simpatico resoconto qui e qui. Il divario tra la seriosità e le velleità di grande spaccato sociale alla fine della civiltà, e i risultati che annegano nel ridicolo involontario, rende questa serie televisiva un durissimo colpo per tutti gli appassionati di morti che camminano. Ho già detto che i morti che camminano sono la cosa che si vede di meno? La speranza è che, con la conclusione abbastanza decente della prima parte della stagione, tutto il prodotto si risollevi. Shane è il futuro, Shane è la guida, Shane è il profeta. Lui strabuzza gli occhi, ammazza i walker, dice quello che tutti pensiamo, se ne fotte della ragazzina dispersa e si scopa in macchina la bionda con la pistola. Eroe. Roling Model.

sei tutti noi

52 commenti

  1. Helldorado · · Rispondi

    I primi due vincono a mani basse solo per i titoli…

    1. I primi due sono una cosa che a stento ho la forza di ricordare 😀

  2. Sono fortunata, non ne ho visto neppure uno :-p

    1. Più che fortunata, sei una donna saggia!

  3. Non li ho visti, per fortuna.
    Attendo con ansia quella di domani, molto più promettente 🙂

    1. Quella di domani sarà più lunga, approfondita, spazierà anche in ambito non horror e, insomma, ci sarà da divertirsi. 😉

  4. Stramegamitica top 5, Lucia! 😀 Quando ho visto il titolo nel mio Google Reader sono stato un paio di secondi in rapimento estatico! *O*

    Evviva lammerda, che senza di quella ci divertiremmo assai meno. Forse… xD

    Ciao,
    Gianluca

    1. Lammerda è il sale della vita, come faremmo senza di lei, ad allietare le nostre giornate uggiose?
      Pensa che The Thing è solo al quarto posto. Immagina le prime tre posizioni 😀
      *O*

      1. Eh, infatti mi ha stupito trovarlo così al quarto posto. Non oso immaginare gli altri tre! 😀

        1. Gli altri tre non vanno immaginati, vanno vissuti come eventi cataclismatici 😀

  5. Per me il tizio con la cuffia da piscina merita il primo posto!!!

    Grandissimo Post

    1. Perché non hai visto gli squaloni nel lago e i piranha che vomitano tette in silicone 😀
      Grazie!

  6. Piranha, lo avevo addirittura rimosso…

    1. E io sono qui a ricordare a tutti che è esistito

  7. Ah ah ah, la foto finale mi fa morire 🙂

    Non ho visti questi film perché puzzavano di caccapupù, anche se a volte ho questo amoro coprofago per le pellicole che già so essere schifosissime.
    L’unica flebile speranza era per il prequel di The Thing, che poi a quanto pare si è rivelato un bel pentolone di merda.
    Magari questo lo guarderò…

    1. Shane è il nostro caro leader e faro nella notte 😀

      Non parlarmi di amore coprofago che io ci casco tutte le sante volte!
      The Thing…bè…guardalo, poi scrivine, sono curiosissima di sapere cosa ne pensi

  8. No dai.
    Ennò dai.
    Io lo so che tu odi Aja per il remake di Le colline hanno gli occhi…. ma cosa c’è di più meravigliosamente TRASH di Pirahna 3D?
    Io l’ho amato dal primo all’ultimo fotogramma proprio per quel che era: rumenta.
    Non mi è dispiaciuto nemmeno il cammeo di Eli Roth in versione porcollaido (ma io ho una deviazione per quell’uomo….) e tutte le altre minchiate di cui era infarcita la pellicola, una su tutti la presenza di Doc versione “esperto di pesci inesistenti.”

    Per TWD… ecco, io a Shane gli tirerei una badilata nella faccia. Il fatto è che se fossi in una situazione come la loro vorrei anche io essere rassicurata, tapparmi le orecchie e sperare che il mondo sia ancora fatto di Loaker. E invece lui, gran vastasu, mi schiaffa in faccia la tristA realtà.
    E poi: quando c’è stato da sparare alla regazzina mica si è fatto avanti,eh. Il gran paraculo. E ammazzarmi l’idolo ciccione? No, non si fa… 😄

    Aspetto la Top 5 comunque!!!

    1. Vedi, per me Piranha 3d è il male assoluto, è tutto ciò che un film dell’ orrore non dovrebbe essere. E la scusa della rumenta consapevole non mi basta per farmelo piacere. E poi, a dire la verità, neanche mi ha fatto ridere…insomma, so che a molti è piaciuto e non discuto i gusti altrui, però davvero, io non ce la faccio 😀

      Shane…bè lui è il solo adatto a sopravvivere, mentre gli altri annegano tra i loaker 😀
      E comunque quel colpo di pistola alla ragazzina doveva darlo Rick, Shane lo fa apposta a ritirarsi, è una responsabilità che deve prendersi il leaderino dei miei coglioni, se mi passi il francesismo, quello che ha messo in pericolo non si sa quanta gente per cercare una bambina che tutti sapevano essere morta da tempo immemore. E quindi tocca a lui, così magari si da una svegliata che io lo lancerei nel pozzo contaminato e ce lo lascerei dentro.

      1. Ahahah dai de gustibus. Però prometto che il secondo NON lo vado a vedere.
        Quanto a TWD voglio davvero vedere come proseguirà la serie, anche perché col fumetto mi sono fermata lì visto che il terzo volume non lo trovo e non ho voglia di ordinarlo su internet 😄

        1. Che poi col fumetto ci azzecca davvero poco! E invece io il secondo lo vado a vedere: lo dirige Gulager, quello di Feast. Peggio di Aja non potr fare 😛

  9. Grazie al cielo, non ne ho visto neppure uno ahahhha

    però la cosa avrei voluto vederlo

    1. Ma tu sei una persona seria e dai gusti raffinati, mica come me 😀

  10. ecco,un povero edicolante cerca di vendere un bel dvd di walking dead,poi la cliente-una ragazzina con immancabile piercing- mi dice :sbaglio o su quello schermo stai leggendo di walking dead?Cosa dice?
    E grazie Lucia!Non potevi usare delle sottili metafore?Vabbè,mi ha preso il dvd di Dectetive Stone,epperò

    Amber è come luce che magnifica anche le peggio cazzate,ma evito di rovinare il bellissimo originale.
    La COSA..Ma è lì solo perchè sei un’imperatrice che vuol eliminare i remake,senza sapere che la storia del cinema è fatta di remake.Niente,ti rammento una spassosa polemica nata nello spazio commenti dedicata a questo film.

    Su Piranha e Squali,mi piacciono troppo i film con le bestie,quindi li devo vedere assolutamente
    E poi il lato b della Final Girl merita,(parlo di shark night 3 d)

    vabbè,aspetto i capolavori.10.000 euro sono disponibili per te se per magia comparisse Melancholia nella top 5,pensaci tanto tanto intensamente,tanto paul nel 2011 non ha diretto niente…

    http://lospettatoreindisciplinato.blogspot.com

    1. Paul nel 2011 ha fatto i tre moschettieri, mica cazzi! 😀
      E no, la top 5 horror del 2011 non ha nulla a che vedere col piccolo Lars.
      Comunque, dai, il suo acquisto lo ha fatto e tu potevi dirgli che comunque la prima stagione di TWD è bella (le prime tre puntate, in realtà).

      1. I tre moschettieri?Me cojoni!

        1. Roba seria, mica come Larsuccio tuo

          1. hai fatto la battuta!^_^

            Larsuccio è capace di girare tutti i generi.Peraltro dando il meglio di sè nei porno!^_^

            e comunque ocio..arriverà il post su idioti+dancer in the dark+ europa

            Ma prima …Alien contro Predator,e vedrai….^_^

            ps:chissà se i cinesi faranno le lenticchie alla fine dell’anno?Mah,comunque buon cenone a tutti!

          2. Pensa che Idioti forse il solo film del piccolo Lars che ho apprezzato davvero tanto. Dancer in The Dark mi scatena le risate pi matte ogni volta che lo vedo. Razza di cuore di pietra insensibile e priva di anima che sono

          3. ma noi ci va bene così er core de coccio der tufello!Mittica

            dopo Holocaust 2000 ,ho visto pure Bakterion di Tonino Ricci…teribbbile!

  11. Eviterò accuratamente questi titoli 🙂 Grazie per la citazione e per la foto di Sceim che mi manca tanto 😀

    1. Io aspetto trepidante febbraio, solo per lui. credo di amarlo. 😀

  12. 😀
    Sceim ci salverà, Lucy. Oppure toccherà a me, ma in quel caso sarò da solo. 😀

    1. No, non sarai da solo! Avrai tutta una Base piena di soldati 😀

  13. Il titolo è davvero appropriato…

    1. Brutte cose, brutte brutte brutte 😀

  14. Di quei 5 ho visto solo Piranha 3D indubbiamente è un filmetto adatto ai ragazzini che vogliono vedere belle tipe in costume e tanto splatter.
    Però forse proprio lo splatter salva il film,proprio oggi che l’horror è diventato
    qualcosa di etereo e fatto di sensazioni, vedere una ragazza divisa in due fà piacere (cinematograficamente eh 😉 ) , e rivedersi tutti i Final Destination o Saw alla fine stanca, lo salverei solo per quello.
    Per quanto riguarda gli altri mi riprometto di vederli, però su The Thing ho veramente “paura” , Carpenter non si tocca.

    1. Benvenuto Alberto!
      No in realtà preferisco rivedermi tutti i Final Destination, soprattutto il quinto 😀
      però è vero: Piranha 3d non è al primo posto soltanto grazie allo splatter, che però spesso non è neanche realizzato benissimo (vedi scalpo con elica)
      No, ma risparmiateli!

      1. Grazie!
        Il quinto Final Destination è commovente quando si parla di cerchio perfetto,eppoi come non amare William Bludworth (il coroner e non solo…), spezzo una lancia o un femore a favore di Walking Dead, rispetto alle serie televisive è un gradino sopra per gli effetti speciali e da lettore del fumetto non avrebbero potuto seguire la trama, altrimenti non arrivavano in onda.
        Tende al palloso andante ma c’è di peggio… di molto peggio (true blood…).

        1. Ecco, io sono una lettrice avidissima del fumetto e mi aspettavo qualcosina in più. Capisco perfettamente che alcune cose non potevano andare in onda in tv, però almeno essere all’ altezza del primo episodio della prima stagione, era il minimo sindacale.
          Preferisco True Blood 😀 almeno non è serioso e non ha velleità autoriali. E’ puro divertissemant fatto bene, almeno secondo me.

          1. Da lettore di TWD devo dire che la prima stagione è un po’ sotto tono, ma sempre uno dei migliori serial in circolazione. Con la seconda e terza stagione ha ingranato ottimamente, anche se il fumetto è visivamente più shockante del film soprattutto *******spoiler******** con la morte della moglie. La cosa interessante è che muoiono personaggi che nel fumetto magari sono ancora vivi e questo giocare con le conoscenze del lettore l’ho trovato formidabile.

  15. Di questa top 5 mi rendo conto di averne visto uno solo di film (anche perchè degli altri mi fregava assai, in particolare del terzo Hostel) e tu sai quale 😉 Purtroppo poi va a finire che uno -con somma gioia- si legge certe cosine su Bloody-Disgusting che gli fanno capire quello che poteva essere e non è stato, o non si è “voluto” che fosse… che poi comunque devo esser grato al prequel per aver scoperto il tuo blog, quindi gli dò un valore affettivo prima che artistico ;). Rimanendo in campo “alieno” spero anche io molto in Prometheus, Lucia, e intanto ti faccio pure gli auguri di buon anno e speriamo in qualche remake di meno, magari 😀 …e non sarebbe male se Marshall riuscisse a anticipare un po’ i tempi…

    1. Sì, è vero, avrebbe potuto essere qualcosa di diverso e non lo è stato, però l’ ignominia se la becca lo stesso 😀
      Ma ringraziamo il prequel per averti fatto arrivare qui in veste di commentatore, allora! qualcosa di buono l’ ha fatto anche il mostrone in CGI 😀

  16. Lucia…
    Come specificherò domani prima di mettere la classifica del worst, l’unico blog che i film brutti li ha visti, ma brutti brutti, è il mio 😉 (a parte quelli specializzati in trash)

    I vostri son brutti sì ma lammerda come puzza da me non puzza da nessun’altra parte, fidati.

    Un abbraccio, un augurio e un grazie per quello che hai scritto di Six Feet Under. Non ho letto fino alla fine perchè mi fermai alla terza stagione ma l’emozione che mi dava quella serie l’ho vissuta solo con un’altra di 4 lettere “perdute”.

    Ciao!

    1. E’ vero, tu sei specializzato nell’ individuare film brutti brutti brutti in modo assurdo, e così facendo ci proteggi e ci liberi dal Male 😉
      E infatti attendo fiduciosa la tua classifica dei peggiori film visti l’ anno scorso.
      Ma figurati, per SFU questo ed altro 😉 però proseguilo, finiscilo, che non te ne pentirai.
      Per le 4 lettere perdute…è una serie che è uscita dal mio cuore per sempre, purtroppo…

  17. LordDunsany · · Rispondi

    Bell’articoletto pure questo Lucia! Hai una grande dote, scrivi onestamente, in linea col tuo pensiero.. Rispetto i tuoi gusti, però non posso esser d’accordo con Piranha! Ti accanisci troppo con il buon Aja, suvvia, è tanto tenero lui.. 😀 Il fatto che sia consapevolmente spazzatura dovrebbe esser valutato, non è giusto chiuder gli occhi e dire “comunque è vomitevole e va nei peggiori!” 😀 Sangue, carnazza e tanto pesce 😛 , che si vuole di più? Pure Hostel 3 non meritava di star qui.. Dov’è “Giallo” 😀 (visto quest’anno nei cinema, avevi l’ennesima occasione per sparare sul “maestro”)? Vado a leggermi i Top! 😀

    1. Lo sai che noi sugli horror cazzoni (Hatchet, Piranha) non andiamo mai d’accordo. Per me la cazzonnagine deve essere almeno giustificata da un po’ di ironia o da un barlume di intelligenza. Invece in Piranha c’è solo comicità di grana grossa. E non ce l’ ho fatta.
      Giallo non l’ho visto, il mio masochismo ha un limite che si chiama Naso di Brody + Argento rincretinito. Era troppo persino per me 😀

      1. LordDunsany · · Rispondi

        Dai su se non è ironico Piranha con tutti quei culi/tette!! 😛 Che, a differenza di tutti gli altri film delgenere, non sono messe per suscitare bieco prurito maschile! Ho visto intervistato il nostro e lui diceva che questo suo film è stato un “divertissement” 😀 Ma so che con te non c’è verso, non sono i tuoi questi “filmoni” 😉
        E pensa che Brody è probabilmente l’unico che si salva in questa pellicola oribbbile! 😀

  18. Piranha 3D è super trash, ma proprio questo lo salva! Il bagno di sangue è davvero spettacolare..bersi una valanga di birre con gli amici e altri simpatici additivi ti svolta una serata noiosa. Poi c’è Christopher Lloyd, mica cazzi. Per quanto riguarda Walking Dead non sono d’accordo, è davvero una serie ben fatta, in un mare di serie mediocri che durano solo una stagione. Se uno vuole zombie ad orde ci sono un sacco di prodotti adatti, TWD è perfetto così, guardarsi sì dagli zombie, ma guardarsi anche dal compagno di viaggio, si sa che gli umani fuori controllo sono davvero pessimi
    ::::::::::::::::::::::::::::::::::::SPOILER::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
    per esempio io avrei cacciato a calci in culo i tizi inospitali dalla fattoria e mi ci sarei stabilito fino alla fine dei miei giorni.

    1. Non saprei, io non mi sono divertita neanche cinque minuti con Piranha 3d. Il Trash a tutti i costi non è proprio nelle mie corde. mi pare una giustificazione per fare brutti film e poi dire: tanto è trash, come se il trash fosse una categoria artistica di per sé, mentre è appunto, solo trash, quindi brutto.
      Su TWD: non voglio le orde di zombi, voglio un equilibrio tra soap opera e horror che manca completamente, dato che sta diventando sempre più una soap.
      E benvenuto qui 😉

      1. Grazie, bellissimo blog!
        aahahah ma andando a spulciare la scheda tecnica del film mi sono reso conto che c’è anche un cameo di Eli Roth, nientemeno che il presentatore di miss maglietta bagnata! Comunque io sicuramente mi vedrò anche Piranha 3DD, sperando in una prossima apertura di una sala imax dalle mie parti, che il 3D attuale mi fa cacare decisamente, molto meglio quello della mia TV.

        1. Piranha 3dd lo ha diretto Gulager, quello di feast, e lì mi fido un pochino di più. Vedremo. alle brutte lo massacro 😀
          Grazie, sono contenta che ti piaccia il blog!

  19. Trovo meravigliosa questa descrizione: “scritto da un seminarista quattordicenne in piena tempesta ormonale e che affronta il dramma di smarrirsi in un paese straniero con la delicatezza di un panzer e l’ intelligenza di un pesce rosso”. ^_^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: