The Burning Theme

Questa settimana abbiamo fatto un po’ di casino. E’ che sono sul rincretinito andante. Scambio i giorni tra loro e capisco poco di quello che mi accade intorno. Però vi omaggio col mio slasher preferito, The Burning, e colgo l’ occasione, dato che su questo blog si parla sempre più spesso di questo sottogenere (che nemmeno apprezzo particolarmente), per chiedervi quale sia il vostro, di slasher preferito. Escludendo Halloween che è il papà di tutti noi, ovviamente.

La colonna sonora di The Burning è di Rick Wakeman

Come bonus domenicale, ecco la famosa scena della zattera.

19 commenti

  1. Bella domanda,perchè non vado pazzo per lo slasher.Dovendo scegliere opterei per “Black Christmas” di Bob Clark,che per me è uno degli esempi migliori di slasher in assoluto.

    1. Bravo, anche a me quel film piace tantissimo. E’ pi un antesignano del genere, quindi non l’ ho menzionato, ma sicuramente sar oggetto di un mio futuro articolo comparativo con quella cosa piena di imbarazzo che stata il suo remake 😀

  2. belushi · · Rispondi

    Ottimo per il risveglio domenicale,Lucia. Thanks a lot. Con la mente ancora ottenebrata dall’alcol, mi viene in mente “Maniac”, anche se a conti fatti trascende il genere. Quindi, dico “Maniac”. Delirio totale nella scena della zattera, bellissima . Un grande saluto,Lucia!

    1. Oh, la mia enciclopedia 😀
      Che bello che è Maniac. Non lo rivedo da un mezzo secolo…

  3. Sicuramente Stab (ihih), lo slasher nello slasher..

    1. Ma quale dei sette Stab? No, perchè c’è l’ imbarazzo della scelta! 😀

      1. …quello girato da wes carpenter 😀

        1. E’ il migliore, perch poi hanno affidato i seguiti e dei registucoli che venivano dal videoclip e hanno rovinato una bellissima saga 😀 Wes Carpenter invece un signor regista!

  4. Tolto Halloween direi il primo Scream ma è già uno slasher più smaliziato, postmoderno rispetto ai suoi predecessori anni 80. Altrimenti apprezzo molto la trilogia di Maniac Cop o la serie della bambola assassina…
    Ciao!

    1. E’ vero. Io adoro Scream, ma è a un livello di consapevolezza differente rispetto ai suoi predecessori. Con Maniac Cop, giù il cappello!

  5. Ciao cara. Io resto sul classico “Scream” ma ultimamente (anche se non è un film ma un serial) ho apprezzato parecchio “Harper’s Island”.
    Resta il fatto che sia lo slasher che il teen mi fanno mediamente cagare e parto sempre un pò prevenuto…

    1. Harper’s Island ho finito di vederlo proprio ieri. Se all’ inizio (per le prime cinque o sei puntate) mi era sembrato una cagata totale, l’ ho rivalutato molto negli ultimi episodi. S, divertente e ben girato. Peccato che l’ identit dell’ assassino sia piuttosto prevedebile, ma vabb… per essere uno slasher moderno, e per di pi con la grossa ipoteca televisiva e seriale sopra, davvero una bella sorpresa.

      1. Mi accodo alla scelta di Scream… ma pure io non è che ami tantissimo il genere. Harper’s Island ho provato a guardarlo ma non sono riuscita a finire nemmeno il primo episodio. L’ho trovato una cagata pazzesca: troppo ammmmmerigano. E poi in quel periodo proprio non avevo voglia di fighetti massacrati, prima o poi, quando si ricordano che non servono a nient’altro.

        1. E io che credevo fermamente che Scream fosse considerato malissimo da tutti, tranne che da me che sono, come noto ai pi, completamente rincoglionita… Ma qualcuno dei presenti, ha mai visto l’ atipico slasher April fool’s day? A me piacque davvero tantissimo. Spetta spetta spetta…mi sa che c’ anche un remake…

  6. belushi · · Rispondi

    “Pesce d’Aprile” me lo so pure comprato in dvd.Con Amy Steel di “L’Assassino Ti siede accanto”. Ce sta il remake, ma non l’ho ancora visto. Brava,Lucia.Brava.Un grande saluto!

    1. Grandissima Amy Steel. Noi amiamo ricordarla col forcone in mano 😉 Il remake pare sia quasi tutta un’ altra storia. In italiano si chiama Scherzo letale. E io gi rido

  7. che bello questo tema

    1. Io lo sapevo che avresti gradito sommamente

  8. Pur non essendo il tipo di horror che preferisco, lo slasher che porterò sempre nel cuore è il primo Venerdì 13. Ma ultimamente sono rimasto abbastanza colpito da Hatchet, film abbastanza recente di cui presto arriverà anche un seguito. E’ abbastanza una cazzatona, e il budget usato è evidentemente basso, ma rende omaggio ai classici e lascia trasparire una bella dose di passione (oltre al fatto che scorrono litri di sangue e che è presente nel cast anche Tony Todd).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: