My Little Moray Eel – 4

mury

I’M NOT HUMAN AT ALL

Sara guardava la sua sagoma affiorare e scomparire sotto lo specchio cangiante dell’acqua. Verso le due del pomeriggio, l’ombra proiettata dalla costa scuriva il mare, creando un cratere nero, assediato tutto intorno da luminose chiazze di verde. Lui si tuffava in quel buio e riemergeva in pieno sole, sollevando spruzzi verso il cielo. Era raro che si spingesse in superficie di giorno. Era un animale notturno, ma Sara lo aveva chiamato e Lui l’aveva raggiunta. Continua a leggere