Excision

653-excision-2012_1

Regia – Richard Bates Jr. (2012)

Excision è il film d’esordio di un regista con amicizie altolocate, che si può permettere di far apparire nella sua opera prima, in piccoli ruoli, gente del calibro di Ray Wise, Malcom McDowell e sua maestà John Waters. Excision ha debuttato al Sundance dello scorso anno e poi si è fatto il giro dei vari festival, riscuotendo ovunque consensi e premi.
Excision è un film strano. Nel senso che rientra nella sfortunata categoria dei prodotti interessanti, non così brutti da lanciare lo schermo dalla finestra, ma che è difficile definire ben riusciti. È un film confuso, irrisolto, a tratti irritante, che vorrebbe disturbare e creare una serie di shock nello spettatore e non sempre ci riesce, che si muove sul confine sottile tra commedia nera, drammone familiare e horror grottesco e weird. Forse troppo ambizioso per un esordio, ed espressione di un egocentrismo e di una presunzione eccessivi.
Eppure, in qualche modo mi ha colpito, mi ha lasciato un senso di profondo disagio che ancora adesso stenta ad abbandonarmi, perché  Excision non è un film di fronte a cui si rimane indifferenti. Continua a leggere