Cara Vecchia Serie B – Seconda Parte

tumblr_ll5qhbnZFC1qh1dlmo1_500

Parliamo un po’di cifre in questa seconda puntata. Le cifre sono importanti, dicono tantissime cose. Parliamo di date e costi, soprattutto, e partiamo dal 2003, utilizzandolo come anno spartiacque, anche se è una periodizzazione un po’schematica e di comodo. Ma credo che sia importante porsi dei limiti temporali, altrimenti non se ne viene a capo. Cosa succede di tanto importante nel 2003? Esce un film francese, dal titolo Haute Tension. Il regista è il promettente (promesse non mantenute, ma in questa sede non ha molta importanza) Alexandre Aja, qui alla sua opera seconda. Il budget stimato da imdb è di 2.300.00o euro, robetta per un prodotto americano, medio-basso per un film europeo, soprattutto se di genere.  L’anno successivo è la volta dell’esordio di Pascal Laugier, con il suo Saint Ange. E così comincia il periodo d’oro dell’horror francese, che avrebbe portato a investire la considerevole cifra di sei milioni e mezzo di euro (sempre mezzo milione in meno di Dracula 3d) per realizzare, nel 2008, Martyrs.  Continua a leggere

Mientras Duermes

Regia – Jaume Balaguerò (2011)

Devo ammetterlo, mi sono avvicinata a questo film con qualche perplessità. Dopo i fasti del primo Rec, Balaguerò sembrava adagiato, insieme all’amichetto Plaza, in una franchise che già perdeva colpi al secondo capitolo. Sganciatosi dall’installazione di Rec – Genesis, Balaguerò torna a occuparsi di condomini, un’ambiente che assomiglia quasi a un’ossessione, per il regista spagnolo. Solo che questa volta cambia registro in maniera brusca, abbandona l’elemento soprannaturale, l’idea di contagio e di infezione, e ci porta a osservare dall’interno la vita di un outsider, di uomo così solo e disperato che la sua unica fonte di gioia è rappresentata dal sottrarre agli altri, gradualmente, quella felicità a lui preclusa da sempre. Continua a leggere